Euromontaggi sfodera l’ ennesima prestazione maiuscola tra le mura amiche battendo con un perentorio 3 a 0 la formazione bergamasca del Lemen Volley,  presentatasi a Porto forte della seconda posizione in classifica. Solo in parte vale a giustificazione delle ospiti l’ assenza del palleggiatore Arcuri,  del centrale Pedrini e di uno dei liberi, Alibrandi.

Quando le ragazze di Baldassari giocano come stasera non è facile resistere…
Primo set molto combattuto, con le ragazze della presidente Rossi che forzano molto al servizio e di fatti arrivano quattro errori in battuta. Parziali equilibrati, 9 pari, primo allungo 14 11 ma le ospiti rientrano 18 a 18.
Qui però Porto serra le fila e mette la testa avanti 22 19 fino al 25 20 finale
Molto più agevole il secondo set con le nostre ragazze subito avanti 5  4, poi 10 5 e qui il Lemen si disunisce , di fatto lasciando via libera alle locali che scappano 17 6, 25 11 fino all’ eloquente 25 13 finale,  con il Mister ospite Verderio sconsolato che ne approfitta per qualche rotazione.
Si temeva un rilassamento nel terzo set,  il più difficile in casi come questo ma  stavolta non è stato cosi.  Lotta iniziale punto a punto  fino a 5 5, con un primo allungo 7 5 e poi 11 8, con la panchina ospite che protesta per un paio di decisioni arbitrali, prontamente redarguita dal direttore di gara.  Le ospiti rientrano sul 13 pari, ma Porto scatta ancora sul 17 13. Sarà lo scatto decisivo, con le bergamasche che ribattono punto su punto, ma Porto non si farà più raggiungere,  mostrando anche una notevole solidità in difesa.  21 18 e ultimo scatto fino al 25 21 finale.
Difficile individuare la migliore in campo, le ragazze hanno giocato complessivamente bene tutte quante.  Saltano all’ occhio i 20 punti di Vecchi,  anche stasera irresistibile.  Ha preso qualche murata ma ha comunque realizzato 18 punti anche Maghenzani.  Forse sotto il suo standard abituale Bulgarelli,  almeno in attacco, ma ha fornito un contributo preziosissimo in difesa. Bene anche Campi e Ghirardelli al centro,  ma è stato il collettivo a primeggiare in maniera per alcuni insperata contro una grande del torneo
Settimana prossima trasferta a Pergine Valsugana,  in una gara da non prendere sottogamba,  ma il Porto visto stasera può presentarsi ovunque a testa alta.
LAZOMBA