Euromontaggi Group completa il roster affidato al duo Marone Lazzari e che vedrà la squadra portuense al via del campionato di B1 per la prima volta nella sua storia. La squadra della presidente Rossi per la prossima stagione si avvarrà delle prestazioni sportive del libero Lucrezia Saccani. Mantovana di Goito , classe 1999 per 176 cm Saccani muove i primi passi a livello giovanile a Curtatone,   dove svolge tutta la trafila del settore giovanile.Nel 2016 Lucrezia fa le valige ed inizia il suo tour che la porterà prima a Venezia in B2, l’anno successivo in B1 a Castel d’Azzano (VR), Arena Volley, poi Vtv Verona in b2. Nel 2019 Saccani si sposta a Salerno in B1 e la ultima stagione, non portata a termine per i noti motivi, la vede giocare ad Oria (Br) in b2. “Questo anno ho deciso di tornare a casa” afferma Saccani  “anche per motivi familiari; me lo aveva chiesto il nonno, scomparso poi lo scorso mese di luglio. Naturalmente non è stato l’unico motivo, mi  piace il progetto tecnico , mi piace la squadra della quale conosco la maggior parte delle atlete, la mia “collega”di reparto Andrea (Montagnani ndr), poi Palumbo, Maghenzani, Fedrizzi e Brignole, tutta ragazze con cui ho giocato. Mi hanno parlato bene anche dello staff e quindi ho accettato subito la proposta del Porto. Sono contenta di essere tornata nella mia Mantova e spero di poter dare il mio contributo alla squadra. Mi sembra un buon gruppo, spero ci toglieremo molte soddisfazioni”L’annuncio di Saccani viene dato con un certo ritardo perchè la atleta, al pari di Maghenzani, ha deciso di riscattare il proprio cartellino e la società ha atteso la conclusione della vicenda per rendere ufficiale il passaggio. Con l’arrivo di Saccani il roster di Euromontaggi Group è quindi completato.PALLEGIATORI : Buiatti Michela  ed Oriente Giulia, BANDE  Fedrizzi Asia, Fiorellini Maela, Maghenzani Micole e Palumbo Martina OPPOSTI Brignole Giulia e Mulas Noemi CENTRALI Garau Giorgia, Ghirardelli Annapaola e Guarnieri Martina  LIBERI Montagnani Andrea e Saccani Lucrezia

Lazomba 

Condividi l'articolo