Gli assenti hanno avuto torto! Mai come stasera chi è rimasto a casa ha avuto torto, perché si è perso una signora partita, terminata con una squillante vittoria di Euromontaggi Porto, ai danni di una corazzata come Ipag Noventa Vicentina, squadra tra le più accreditate per la vittoria finale.

Priva di Vecchi, la squadra allenata da Biagio Marone è scesa in campo con Oriente in regia, Tomaiuolo opposto, Conte e Palumbo bande e Ghirardelli e Guarnieri al centro. Inizio 3 1 per le nostre ragazze, ma il giro al servizio di Mattiazzo (come e forse meglio delle attese, 20 punti per lei a fine incontro) scombussola i piani di Marone. In un attimo è 3 10, e poi 4 12. Marone ferma il gioco, ci vuole parlare su e prova a cambiare le carte in tavola.
Cambia Tomaiuolo con Fiorellini, registra la ricezione fino a quel momento piuttosto fallosa e come una formichina Euromontaggi rimonta punto su punto. 9 14, 11 16 ma ancora sul 14 20 il set sembra compromesso. Si rimonta ancora grazie alle bordate di Conte, 7 punti nel primo set e 13 alla fine. Aggancio a 22, si procede punto a punto fino al 24 pari dove un attacco di Conte ed un errore ospite consegnano un insperato set alla squadra di casa, tra lo scoramento delle avversarie ed il tripudio della rumorosa Curva Einaudi, il tifo organizzato che ha fatto il suo esordio stasera, dopo alcuni test nel settore giovanile.
La vittoria rocambolesca ma meritata del primo set è l’ episodio che spacca in due la partita. Palumbo (osservata speciale dalle ex compagne che hanno operato su di lei una marcatura ‘ad personam ) e compagne prendono coraggio, e di contro le vicentine capiscono che qualcosa si è rotto…
Dopo un inizio in parità 2 pari e poi ancora parità a 6, nel secondo set le ragazze della presidente Rossi prendono gradualmente il largo, trascinate da Conte , ma soprattutto da Fiorellini, autrice di 15 punti e migliore in campo . I 14 punti di Palumbo rappresentano invece per lei quasi la normalità. 10 8, 14 10 , tentativo di rientro ospite 14 13 ma si riparte, 19 16 poi 22 18, time out ospite che non sortisce gli effetti sperati, ,ed è Guarnieri a mettere il sigillo sul 25 18
Terzo set in cui Noventa gioca il tutto per tutto, si porta avanti 2 3 e poi 5 6. Ma Euromontaggi in trance agonistica ben presto mette la testa avanti 8 6, 11 9 ed un ace di Oriente porta il risultato 14 10. È l allungo finale, Euromontaggi accelera e Noventa abbassa la percentuale in difesa, sbagliando anche la prima ed unica battuta dell’ incontro… velocemente si arriva 20 12 , poi Fiorellini e la subentrata Massaro portano il punteggio 23 16 , un attacco di Guarnieri (5 per lei, Ghirardelli 6) segna il 24 17 ed un attacco fuori ospite mette la parola fine ad un incontro esaltante, nato sotto cattivi auspici vista assenza di Vecchi (da valutare entita’ infortunio patito a Verona, in bocca al lupo!) E soprattutto l’ inizio tribolato.
Con questa vittoria obiettivamente è difficile nascondersi, ma mister Biagio Marone smorza i facili entusiasmi. “Sono molto soddisfatto del risultato ” , dichiara il mister emiliano a fine partita. “Ma il campionato è solo all’inizio.
Sono contento della prestazione delle ragazze, ultimo allenamento non mi era piaciuto granché. Non guardo la classifica, e sinceramente non conosco nemmeno moltissimo le squadre del nostro girone. Pretendo massimo impegno e massimo rispetto di tutte le avversarie, ma noi dobbiamo fare sempre il nostro gioco, dare sempre il massimo uscendo dal campo dopo avere dato tutto. Se poi le avversarie sono più forti brave loro. Oggi le ragazze hanno eseguito alla perfezione quello che avevamo preparato, ed il risultato ci ha dato ragione”. Sabato prossimo nuovamente in casa contro Marzola Trento.
EUROMONTAGGI PORTO IPAG NOVENTA VICENTINA 3 0
26 24 25 18 25 17 DURATA 30 25 22
EUROMONTAGGI
DALL’IGNA OLIOSO GUARNIERI 5 ORIENTE 3 CONTE 13 GHIRARDELLI 6, CAMPI TOMAIUOLO 1 VECCHI MASSARO 1 FIORELLINI 15 PALUMBO 14 MONTAGNANI L1 GUGOLATI L2
ALL MARONE CAMARINI
IPAG NOVENTA VICENTINA
BOTTARO 2 ROSSI 5 BUSSOLO STURARO MATTIAZZO 20 PASTORELLO 7 ROSSETTO 1 GAMBALONGA 7 CONTI 8 CANOLA 2 VIEL 9 LUNARDI LIBERO
ALL ZANON E RAMPAZZO
LAZOMBA

Condividi l'articolo