Come provare a complicarsi la vita….. fortunatamente senza riuscirci!

Questo , scherzoso ma non troppo, potrebbe essere il titolo della vittoria di Euromontaggi ai danni del Neruda Bolzano.
Un testa coda che alla vigilia dava adito a ben pochi dubbi sul risultato, maturato però in maniera meno agevole del previsto, giustificando le parole di Marone che in settimana aveva messo in guardia dai facili entusiasmi.
La cronaca: si parte con Oriente in regia opposta a Tomaiuolo, Palumbo e Olioso bande e Ghirardelli e Guarnieri al centro.
Primo set sempre condotto da PALUMBO e compagne, 2 6 poi 5 11, 9 a18 con allenatore bolzanino che rapidamente chiama i due time out. Senza fortuna dal momento che il parziale volge rapidamente al termine grazie ad una ‘fast di Guarnieri.19 25 Forse troppo rapidamente…
Nel secondo set infatti Neruda parte a spron battuto, ricevendo tutto e non sbagliando quasi più nulla. Il vantaggio, dapprima 6 3 poi 10 6 arriva fino ad un incredibile, per Oriente e compagne, 16 9. Qui un time out provvidenziale chiamato da Marone contribuisce a mettere un po’ di ordine, migliorano le percentuali in attacco e si comincia gradualmente a rimontare. Di colpo 16 12, ancora 17 15ma un allungo 20 18 più per errori portuensi che per meriti altrui porta a 20.18 il punteggio. Qui Palumbo (top scorer con 14 stasera ) e compagne non fanno letteralmente più cadere una palla, e la stessa capitana con un muro effettua il sorpasso 20 21, sorpasso che mette le ali ad Euromontaggi e scoraggia le bolzanine. Con Fiorellini al servizio si arriva 21 25.
Terzo set che sembra partire sul velluto per le ragazze della presidente Rossi, festeggiata per il compleanno prima e soprattutto dopo la partita. Subito 1 5 e poi 5 11., si prosegue 8 13 e 11 18. Quando sembra finita però le cose almeno in parte si complicano, qualche errore e soprattutto la forza della disperazione delle locali permette loro un abbozzo di rientro sul 17 24 la partita sembrava finita, ma un filotto locale porta il punteggio 21 24. Ci pensa Massaro (Complimenti, pochi punti ma decisivi…) a mettere la parola FINE sul 21 25
‘Io avevo detto che questa partita non andava sottovalutata ‘ dichiara Marone a fine incontro. Le partite facili non esistono più. Complimenti alle ragazze ed avanti con la prossima’ che per la cronaca sarà sabato prossimo contro Orgiano (Vi), preceduta dalla festa di Natale del settore giovanile
Neruda Bolzano Euromontaggi Porto 0 3
Parziali 19 25 21 25 21 25
Neruda
CHECCHI 5 LORENZI VESCI 9 RUGGALDIER 10 MURA 7 GIURIOLA IANESELLI GARZILLI 5 ROSSI KERAJ VARESCO FIABANE L1 MONTALI L2
ALL BOLLINI ANCHIS
EUROMONTAGGI
DALL IGNA OLIOSO 7 GUARNIERI 7 ORIENTE 3 CONTE NE GHIRARDELLI 8 CAMPI NE TOMAIUOLO 6 VECCHI NE MASSARO 1 FIORELLINI 4 PALUMBO 14
ALL MARONE CAMARINI
LAZOMBA
Condividi l'articolo