Archiviata la netta vittoria esterna di Verona contro la formazione giovanile del Vidata è già tempo di pensare al prossimo impegno per Euromontaggi Porto. E si tratta di un impegno con la I maiuscola, visto che sabato prossimo sarà di scena al Palasport di Via Gramsci nientemeno che l’Ipag Noventa Vicentina. Le venete sono una delle più serie pretendenti alla vittoria finale, squadra che già lo scorso anno lottò fino alla fine con Volta Mantovana, soccombendo nello scontro diretto alla terz’ultima di campionato e lasciando poi la vetta alle collinari. Quest’anno il sestetto allenato da Zanon si è in parte rinnovato (ed il Porto ne sa qualcosa, avendo acquisito le prestazioni sportive di Martina Palumbo….) ma può ancora annoverare tra le proprie fila atlete del calibro di Viel, Conti e Gambalonga, nonché il nuovo acquisto Mattiazzo, opposto capace di mettere a referto 18 punti nell’ultimo Vittorioso incontro contro Marzola.

“Noventa è una squadra molto forte” dichiara Palumbo, ex di turno, “hanno individualità importanti e di esperienza. il gruppo è rodato, giocano insieme da anni ed hanno operato pochi innesti
. Non sarà facile, ma il campionato è ancora lungo, e non è una partita decisiva. Noi siamo un bel gruppo, e speriamo di dimostrare le nostre qualità, ad esprimere il nostro gioco, divertendoci. il resto verrà di conseguenza”

LAZOMBA

Condividi l'articolo