Punto perso o punto guadagnato? Questo passava per la testa a chi abbandonava il palazzetto dopo la vittoriosa ed estremamente sofferta vittoria di Euromontaggi Porto contro le veronesi dello Spakka volley Villa Bartolomea. La partita si presentava alla vigilia piena di insidie, si riprendeva dopo la pausa Pasquale, orario pomeridiano inconsueto e per finire un avversario con l’acqua alla gola, bisognoso di punti salvezza.

Si comincia con una serie di errori da ambo le parti il primo set, in parità fino ad 8 8. Poi le ospiti più precise in ricezione prendono il largo 10 14, fino al 15 21. Le ragazze della presidente Rossi però non  ci stanno e dopo un quasi miracoloso aggancio a 24 si aggiudicano il set  lasciando di stucco le ospiti..26 24
Secondo set con le nostre ragazze sempre ad inseguire, causa errori in ricezione e poca precisione in attacco. 3 8  , 9 13 poi aggancio 14 pari, con palla molto contestata dagli ospiti e coppia arbitrale non sempre precisa, forse condizionata dalla presenza di Prandi,  peraltro in veste privata , in tribuna.. l aggancio comunque mette le ali alle ospiti,  che scappano 15 20 si fanno quasi riprendere 21 23 ma poi chiudono 21 25
Si ricomincia con molto equilibrio il terzo set, fino ad 11 pari.poi nuovo break alle ospiti che si portano 14 18,  ma le ragazze di Baldassari non mollano e si fanno sotto fino ad agganciare le rivali 20 20. La partita é molto sentita, con diverse proteste da ambo le parti, e gli arbitri sono costretti ad usare un cartellino giallo per parte.  Dopo un estenuante tira e molla le nostre ragazze si aggiudicano comunque il set 26 24
Partenza quasi disastrosa nel quarto parziale,  con le veronesi presto avanti 7 12 e 9 17.Qui però evidentemente comincia a venire loro il cosiddetto braccino,  o piu probabilmente Porto smette di sbagliare. Di fatto punto a punto si avvicinano, 18 20 fino all’ aggancio quasi prodigioso sul 24 pari, avendo anche a disposizione una palla match sul 25 24. Ma non viene sfruttata e le ospiti si aggiudicano un set fiume da 33 minuti 28 26
Il tie-break inizia molto favorevolmente per Bulgarelli e compagne, che girano 8 3. Ma dopo essere state in vantaggio 10 6 il braccino di prima… questa volta cambia campo, 10 pari, poi 13 13 e Porto che si aggiudica una faticosissima partita 16 14. Probabilmente è un punto guadagnato, per rispondere alla domanda iniziale,  o meglio due punti che mantengono ancora viva la speranza di agganciare i playoff. Partita non brillante e nervosa quella di stasera, in cui per diversi tratti entrambe le squadre facevano  a gara nel commettere errori.  Da segnalare i 21 punti di Bulgarelli ed i 20 di Maghenzani,  quasi tutte le altre con sufficienza risicata.
Poco male… La settimana prossima il calendario mette le nostre ragazze ancora in casa contro una altra big del torneo, San Vitale Montecchio… l avventura continua…
Per inciso complimenti alla nostra rappresentativa under 14 che passa con due vittorie ,la prima 3 0 contro Palazzolo (BS) e la seconda 3 2 contro polisportiva Vedanese (MB) il primo turno della fase regionale.
lazomba