Skip to main content
archivio 2022Pallavoloserie b1 2021/2022

EUROMONTAGGI GROUP ISUZU CEREA 2 3

By 10 Aprile 2022No Comments

Euromontaggi Group esce sconfitta dal “derby della malinconia”, incontro casalingo contro Isuzu Cerea che vedeva affrontarsi due squadre oramai retrocesse, e lo fa al termine di una partita altalenante, nella quale ha totalizzato più punti delle scaligere. Non inganni però il mero dato numerico, le ospiti si sono dimostrate più determinate nei momenti topici dell’incontro e la sconfitta, purtroppo, ci sta.
la cronaca: Marone schiera all’inizio Poggi in regia opposta a Fiorellini, , con Riccato e Miserendino in banda e Ghirardelli e la giovane Dalla Pellegrina al centro, Mazzarini libero
Dalla Pellegrina che si presenta con un ace al suo esordio da titolare tra le mura amiche, per un primo set che comincia bene e prosegue meglio, con un violento break iniziale che grazie ad un muro di Ghirardelli (13 alla fine per lei stasera)porta il punteggio 9 2 e subito dopo mister Valente chiama il secondo time out per Cerea. Abbozzo di rientro 14 10, ma nuovo allungo del Porto che con un ace di Miserendino (9 per lei stasera) si porta 17 10. Miserendino continua con i servizi vincenti ed altri due di questi portano il punteggio 21 10, che diventerà 23 12 per finire con un rapido ed eloquente 25 13
La musica cambia nel secondo set, con il Cerea che registra la ricezione e soprattutto la difesa, e parte in vantaggio prima 2 5 che diventa 5 8. un muro di Miserendino riporta il punteggio in parità 8 pari, e la stessa Miserendino firma il primo sorpasso 14 13, e si arriva 18 15 con time out ospite. Cerea reagisce ed impatta a 20, e si porta avanti 21 22 con Marone che chiama interruzione. Sempre avanti Cerea fino al 21 23, poi Aggancio ancora con un attacco di Miserendino sul 24 pari, ed inizia la lunga maratona dei vantaggi, con Porto che non sfrutta alcune palle set e dopo una lunga maratona soccombe nel secondo parziale con il punteggio di 30 32,
Terzo set che parte in vantaggio per Riccato (22 stasera, top scorer) e compagne, 5 3 , vantaggio che però si trasforma prima in un 6 8 e poi in 6 10, con le veronesi galvanizzate. Marone prova a mescolare le carte, chiama entrambi i time out a sua disposizione ma si arriva 10 16. tentativo di rientro 15 18 con time out per le ospiti ed un ace di Poggi (12 punti per lei stasera) riaccende le speranze per il 16 a 18. Ma gli errori tornano ad essere protagonisti assieme ad una difesa ospite che è parsa molto efficace ed il set prende la direzione di Cerea per 18 25.
Quarto set che parte in salita all’inizio 3 4 per le ospiti, ma che presto vede Euromontaggi ritornare in vantaggio con un muro di Ghirardellli. 10 7 e poi 14 9, con un ace di Fiorellini (16 punti stasera) che porta al 16 10 , e poi al 18 13. un nuovo ace di Poggi porta al 22 14, con le veronesi che tirano i remi in barca e le ragazze della presidente Rossi che si aggiudicano il set per 25 14..
Nel quinto e decisivo set purtroppo non c’è mai partita, si parte 2 a 4 per proseguire 4 7 ed arrivare 5 a 10, con il secondo time out di Marone, con le nostre ragazze demoralizzate e le ospiti di contro galvanizzate, che portano a casa il parziale con il punteggio di 15 a 7.
difficile trovare le parole per descrivere questa sconfitta, o forse fin troppo facile…. ha vinto la squadra che ha sbagliato di meno, la squadra che ha avuto più fame e la squadra che si è dimostrata più decisa nei momenti importanti, cioè il Cerea. Tra le nostre oltre alle atlete già citate da segnalare i 5 punti di una Collet finalmente ristabilita, e che durante l’incontro è stata schierata sia come centrale che come opposto. Ora la pausa pasquale e dopo la sosta trasferta a Conegliano per la penultima partita di questa tribolata stagione

EUROMONTAGGI GROUP ISUZU CEREA 2 3
25 13 30 23 18 25 25 14 7 15

EUROMONTAGGI
MAZZARINI LIBERO POGGI 12 MISERENDINO 9 BELLARDI RICCATO 22 DALLA PELLEGRINA 1 GIARDINI 2 BENDONI GHIRARDELLI 13 COLLET 5 GARAU 2 FIORELLINI 16 GUALTIERI L2
ALL MARONE E LUPPI

ISUZU CEREA
COSCIA FERRARINI BOSO 15 TOLLINI 18 ALBERTI FURLANI 9 POSSENTI L1 GABRIELLI 22 SCACCIA 3 MACCACARO BOVOLENTA L2 BERSANI 2

ALL VALENTE E GIOACHINI


LAZOMBA