Skip to main content
Archivio 2018PallavoloSquadra serie B2 2018/2019

Linea Saldatura – Ipag Noventa 3 – 2

By 7 Novembre 2018No Comments

Weekend dalle forti emozioni quello della quarta giornata di NGS Porto linea Saldatura.  Non tutte positive purtroppo..si comincia con la serie D di Mister Nedo Panizza,  impegnata nel primo di una lunga serie di derby,  contro La Minciotecnica Castellucchio.  Le nostre ragazze, oggi al gran completo, partono a spron battuto e si aggiudicano abbastanza agevolmente il primo set con il punteggio di 25 19. Tutto sembra girare al meglio,  a parte qualche errore di troppo in battuta, soprattutto le avversarie sembrano intimorite.  Purtroppo la illusione é  di breve durata… Il Castellucchio Serra le fila, calano gli errori ospiti ed il secondo set, nonostante alcuni cambi è appannaggio delle ospiti 20 25. Ancora cambi nel terzo set, con Giusti al posto di Bertazzoni, ma le più esperte ospiti, pur ferme al palo prima di oggi hanno la meglio per 25 18.

La musica non cambia nel quarto set,  dove anzi aumentano gli errori, specialmente in battuta (saranno 21 alla fine…) con Giuliani e compagne che provano a forzare il servizio  senza risultati apprezzabili, ed arriva la sconfitta per 25 20. Ecco cosa ha dichiarato mister Panizza al termine dell’ incontro : “partita  sulla falsariga dell’ ultimo periodo… Buon primo  set co n contrattacco efficaci  ma poi dal secondo in avanti troppi errori in battuta hanno condizionato il nostro gioco… occasione sprecata ‘. Prossimo turno vedrà le nostre ragazze in trasferta a Bedizzole,  contro u a formazione giovane ma agguerrita .
Ennesima partita al cardiopalma per la serie b2 di Mister Baldassari.
In un palasport gremito e colorato per le grandi occasioni, con intrattenimento dello speaker che ha trascinato il tifo, andava in scena incontro contro una delle big del campionato, Ipag Noventa Vicentina, scesa al Palasport di  via Gramsci a punteggio pieno.
La squadra è partita con Oriente in regia,  Ghio opposto,  Maghenzani e Poltronieri in banda e Cantamessa e Ghirardelli al centro
Primo set ad inseguire  con le vicentine fortissime specialmente il difesa.13 16  poi 15 18, ma con aggancio 21 pari ed anzi vantaggio 24 22. Qui però qualche errore di troppo (battute, 5 sbagliate nel set..) portano ai vantaggi e il parziale è delle ospiti 27 25
Secondo set come il primo, sempre dietro 3 5, 8 11 16 18. Qui Baldassari prova a cambiare qualcosa, Tessari al posto di Cantamessa al centro ed Olioso al posto di Poltronieri. Ancora ad inseguire ma poi sul 23 pari aggancio, ed anzi si mette il naso avanti 24 23. Ma anche in questa occasione viene il cosiddetto braccino,  le ragazze hanno un blackout ed il set è vinto dal noventa Vicentina 26 24
E qui , quando tutto sembra perduto o quasi, la partita comincia a cambiare….nonostante ennesimo avvio in salita, 1 5, poi 5 8, Oriente e compagne registrano i meccanismi (A parte il servizio , ancora 4 errori nel set..) E come le formichina prima agganciano 11 pari, e poi mettono il naso avanti, 13 11. Ma il set è  combattuto punto a punto, almeno fino al 18 pari. Poi, grazie a Maghenzani e ad Olioso (ottima la sua prova stasera) le ragazze della presidente Rossi scattano e si aggiudicano abbastanza agevolmente il set 25 19
È il ‘trigger ‘ come dicono in finanza che fa cambiare direzione al match… linea Saldatura che se la era vista brutta dopo i primi due set incomincia a crederci e di contro le ospiti (Sono piaciute tutte,  miglior squadra vista in stagione, complimenti a Viel,  Conti ed alla regista Buatti) di contro vedono minate le proprie certezze…ciononostante il quarto set comincia in salita 2 5,  ma sul 7 pari vi è aggancio, punto a punto fino al 10 pari  ma poi grazie a Ghio, meno appariscente di sabato scorso ma decisiva quando conta è comunque autrice di 15 punti alla fine , si va avanti, 16 13, 18 14 , poi 21 18 fino al 25 21 finale.
Tie break insperato per come si era messa, ma risultato che galvanizza le ragazze di Baldassari e di contro taglia le gambe alle ospiti.  Si gira sull’ 8 2, grazie anche ad un importante filotto in battute,  e già questa è una pesante ipoteca sul risultato  Il palasport è una bolgia, gli arbitri devono faticare a tenere a freno gli ospiti (cartellino rosso al mister ospite) e nonostante un leggero rilassamento il parziale viene vinto 15 9
Vittoria importante per il morale e per la classifica, contro una squadra che ritroveremo ai piani alti della classifica…”Sono contenta della mia prestazione,, ma soprattutto sono contenta della prestazione della squadra” ha dichiarato Maghenzani al termine dell’ incontro… “questa è una vittoria col cuore, voluta da tutte noi e che rappresenta un altro tassello nella nostra crescita. Avanti cosi “
Appuntamenti la prossima settimana in trasferta a Rovereto contro il Lagaris,  domenica pomeriggio alle 18
Lazomba