Skip to main content
Archivio 2018PallavoloSquadra serie B2 2018/2019

Linea Saldatura Porto – Neruda BZ 3-1

By 9 Dicembre 2018No Comments
Nona giornata di campionato per le formazioni linea Saldatura che comincia con la formazione baby serie D, di fronte ad un impegno proibitivo. Al palasport di Bancole era infatti di scena la capolista Benelli macchine utensili Castelleone. È stata una sconfitta come forse si poteva prevedere alla vigilia, ma nonostante il netto risultato (0 3, parziali 11 25, 8 25 e 24 26 )si possono trarre indi azioni positive . Le nostre ragazze sono partite avanti in entrambi i primi due set, salvo poi trovare difficoltà in alcune rotazioni e soccombere. ‘dobbiamo ripartire dallo spirito di reazione messo in campo nel terzo set è preparare al meglio i prossimi due derby con Viadana e Davis che ci separano dalla pausa natalizia ‘ ha dichiarato al termine dell’incontro mister Panizza

A seguire è stata la volta della prima squadra, impegnata in un incontro in apparenza agevole, contro Maia Dentis Neruda Bolzano. Ed infatti l incontro tutto si è rivelato tranne che facile. Le ragazze della presidente Rossi sono scese in campo con Oriente in regia, Ghio opposto , Maghenzani e Poltronieri in banda e Ghirardelli e Cantamessa al centro.
Primo set molto equilibrato, punto a punto fino a metà ed un primo allungo di linea Saldatura 17 13. Qui un primo scrollone manda avanti le nostre ragazze che non verranno più riprese. 20 14 fino al 25 19 finale.
Tutto facile? Certo che no, ed il secondo set è una vera e propria battaglia, anche se un avvio lampo su un paio di aces di Maghenzani che portano il punteggio 6 3 lasciava presagire una passeggiata. Tutt’ altro… Le giovani ma robuste bolzanine (terribili Fogagnolo e Waldthaler, 22 e 18 punti rispettivamente) rimontano, stanno punto a punto ed anzi dopo lungo equilibrio passano in vantaggio 19 21 e 20 23. Sembra fatta ma Ghio (20 per lei stasera) e compagne stringono i denti , agganciano 24 pari ed hanno la meglio 26 24
Terzo set ancora equilibrato , 10 8 per Cantamessa e compagne lasciava immaginare una conclusione agevole, ma la forte difesa delle ospiti, qualche muro di troppo dettato da nostre imprecisioni mandano avanti Bolzano, 18 20 fino al 22 25 conclusivo
Sembra un episodio, ma la partenza del quarto set è letteralmente da brividi… 0 3, e 3 10 facevano temere un inopportuno allungamento della partita. Ci si mettevano anche i crampi di Poltronieri, ad un certo punto sostituita da Olioso, a fare pensare male… Ma qui le nostre ragazze, aiutate per fortuna da qualche errore di troppo delle ospiti, hanno sfoderato una prestazione da grandi occasioni . Migliori ricezione, stasera a volte sottotono, maggiori percentuali in attacco ed anche perché no, il calore del numeroso pubblico hanno dapprima permesso di ricucire il gap, poi di portare il set ai vantaggi ed infine di aggiudicarsi il parziale 26 24.
Soddisfatto ma provato coach Baldassari al termine dell’incontro. ‘Bolzano , almeno quello visto stasera, non merita la classifica che ha. Ci hanno messo i difficoltà con una gran difesa ed a muro, impedendoci di sviluppare al meglio il nostro gioco. Vittoria importante che ci permette di preparare al meglio la partita di sabato prossimo
Che per la cronaca è forse la più sentita dell’ anno, il super derby di Volta Mantovana, che oltre a voler ribadire la propria posizione in classifica avrà voglia di riscattare la sconfitta al tie-break in quel di Gussago.
Appuntamento quindi sabato prossimo al palavalle, che si preannuncia giá caldino…

Lazomba