Skip to main content
Archivio 2018PallavoloSquadra serie B2 2018/2019

Serie D e B2 due splendidi successi e mille emozioni!

By 22 Ottobre 2018No Comments
Esordio casalingo molto positivo per le nostre formazioni impegnate nei campionati maggiori.. doppia vittoria! Si comincia con la serie D, allenata da mister Panizza impegnata contro la giovanile del Millenium Brescia,  squadra che milita in serie A. Le nostre ragazze,  che disputano anche il campionato under 18, si sono presentate al via con organico ridotto ai minimi termini a causa sia di infortuni sia di concomitanti impegni del settore Giovanile.  E l’inizio è stato da brividi… pronti via e le bresciane che si aggiudicano il primo set senza se e senza  ma con il perentorio parziale di 25 13. Va un po’ meglio nel secondo , con le ragazze della presidente Rossi che riorganizzano le idee e difendono un po’ meglio, ma il parziale sorride ancora alle bresciane 25 19. Qui però scatta la molla, in entrambe le squadre. Viste le bresciane con sorrisi di sufficienza ed il Mister ospite promettere rotazioni, ed invece accade quello che non ti aspetti… I centrali Bertazzoni e Giuliani cominciano a fare male, specie al servizio, Massaro ‘mette giù ‘,  migliorano tutti i fondamentali,  calano gli errori ed in meno che non si dica è 25 18. Linea Saldatura si esalta e per contro le giovanissime, ma più potenti fisicamente, ospiti cambiano atteggiamento. Finisce 25 20… a quel punto anche il pubblico comincia a crederci e si fa sentire. Fatto il primo punto in campionato,  si pensa ora al bottino pieno… che arriva al termine di una maratona palpitante,  15 a 12 finale con le ragazze del Nedo al settimo cielo , il pubblico in tripudio e le bresciane a rimuginare su una sconfitta che fa malissimo,  nella quale hanno messo a segno complessivamente più punti delle avversarie.

Subito dopo é stata la volta della prima squadra, impegnata nel ‘derby contro Fustellomania Spakka Volley Villa Bartolomea.  La partita si è rivelata sentita e combattuta almeno come quelle degli anni scorsi, se non di più.
Assenza importante e probabilmente lunga quella del forte opposto Valentina Vecchi, in tribuna in attesa di intervento chirurgico in seguito ad infortunio rimediato la settimana scorsa a Pergine Valsugana.
Mister Baldassari ha iniziato schierando Poltronieri opposto, Olioso e Maghenzani bande e Ghitardellli e Cantamessa al centro. Primo set partito di gran carriera , subito 6 1 e poi 10 6, ma qualche errore di troppo sia in ricezione che soprattutto in battuta permettono alle venete prima di avvicinarsi, poi di agganciare ed infine di aggiudicarsi un po’  a sorpresa il primo set 25 23. Il secondo set vede ancora partire avanti le ospiti, che sull’ onda dell’ entusiasmo si portano avanti 6 8. Qui mister Baldassari prova , dopo aggancio 14 pari a sparigliare un po’ le carte,  fuori Olioso e Poltronieri e dentro Messori e Tessari  . Lo Spakka cala un po’  in difesa,  Linea Saldatura registra i meccanismi e si aggiudica il parziale 25 20.
La partita si decide però nel terzo e chilometrico set.  Partite in svantaggio 7 10 le nostre ragazze sembrano essere in sofferenza , ed il 13 18 prima e 19 22 poi fanno pensare al peggio.  Esce Messori e rientra Poltronieri. Punto a punto si recupera, si va ai vantaggi e dopo una maratona il parziale si porta a casa 30 28. Le ragazze,  spinta anche da un pubblico da grandi occasioni, con tanto di coreografia organizzata,  si esaltano e la strada si mette in discesa… o almeno così sembra, dopo un inizio di quarto set favorevole. 10 6 prima e 17 12 poi fanno già sorridere il numeroso pubblico, ma siamo nati per soffrire… ed infatti viene il cosiddetto braccino…Il vantaggio si assottiglia,  21 18, 23 21  fino al 24 23 con coach Baldassari costretto a chiamare un tempo, l ultimo, per scuotere le proprie ragazze. La cosa funziona e la partita viene vinta soffrendo 25 23.
Alti e bassi in un incontro comunque positivo, molti errori specialmente all’inizio sia al servizio che in ricezione. Soprattutto una colonna come Vecchi non si sostituisce su due piedi, ed infatti Baldassari ha provato a ruotare diverse soluzioni, riuscendo nella parte finale , con Tessari schierata nel ruolo di opposto , a fare quadrare il cerchio. “Sono soddisfatto della prova delle ragazze, sostituire Valentina non era semplice ma le ragazze chiamate in causa hanno dato il massimo. Dobbiamo continuare a lavorare sodo”
È  proprio il  caso di dire….TI PORTO VIA CON ME….
Appuntamento alla prossima settimana,  con la serie D impegnata a Cremona contro Dinamo Zaist,   e la serie b2 impegnata a Gussago (BS)
La Zomba